Uno dei luoghi in Francia avvolti nel mistero e ricchi di un fascino indescrivibile sono i complessi di megaliti che troviamo un po’ dappertutto in Bretagna. I più rappresentativi sono sono detti gli allineamenti di Carnac.

Si tratta di circa 4000 pietre allineate poste qui 4500 anni prima di Cristo. la maggioranza sono menhir (pietre orizzontali), ma abbiamo anche dei dolmen (due pietre verticali ed una terza orizzontale che fa da tetto)

Tra i più spettacolari citiamo il gigante di Manio, pietra verticale alta 6 metri. La leggenda locale li collega a San Cornelio (Papa del III secolo) che si dice sia arrivato fin qui rincorso dai soldati romani e non potendo fuggire si volto’ e li trasformo’ in pietra.
Di certo non c’entra niente né Asterix, né Obelix, l’ipotesi che siano stele funerarie degli abitanti celti é scartata.Quando i celti arrivarono qua le pietre c’erano già.

Ma allora da chi sono state erette queste pietre?
Certo non da un popolo di selvaggio, ma un popolo organizzato, in grado di usare un sistema di cunei ed impalcature. Soprattutto si tratta di un lavoro organizzato che coinvolge molte persone e … anni prima che gli egiziani iniziassero le loro piramidi.

Questo é solo uno degli aspetti della Bretagna profonda e misteriosa.