Noi guide parliamo dei personaggi della storia un po’ tutti i giorni, ci diventano familiari, evochiamo gli ascendenti, raramente i discendenti. Il 5 maggio, come ce lo ricorda la famosa poesia del Manzoni, moriva a Sant’ Elena colui che rimarrà nella storia con il nome di Napoleone I°.  Certo sui libri studiamo anche Napoleone III, ma é il del Primo che ci rimane il ricordo più forte.
 
 
Sconfitto fu mandato lontanissimo da tutto e tutti e mori’ quel 5 maggio ……la salma viene rimpatriata in Francia quasi 40 anni dopo e la sepoltura odierna data degli anni 1860. E fin qui si trova tutto sui libri. Ma quando si é discendenti di Napoleone si possono portare i fiori sulla sua tomba? Trattandosi di un monumento pubblico, rinchiuso all’interno di un Museo certo non é scontato. Ebbene si, ma solo una volta all’anno……in occasione della morte dell’illustre antenato, il discendente diretto, Jean-Christophe Napoléon posa una corona sulla tomba. Quest’ anno le corone erano 4 (3 da parte di associazione Napoleoniche). 
 
Il principe imperiale in questione, 34 anni, semmai tornasse l’impero (!!) avrebbe il titolo di Napoleone VII. Imparentato con tutte le famiglie più importanti d’Europa non vive neppure in Francia, anzi probabilmente ci viene una volta l’anno per la cerimonia sulla tomba del parente illustre. E’ stato il nonno a farne l’erede diretto con un testamento nel 1996 (allontanando dal trono il proprio figlio….ah queste famiglie complicate!).  Insomma si trova a capo della famiglia imperiale di Francia.
 
Ha studiato in America e vive a Londra ( che penserà ogni volta che attraversa Trafalgar Square e vede la statua di Nelson che sconfisse Napoleone? Che direbbe il nostro imperatore numero uno?).
 
 
Che titolo gli si dà se ci si rivolge al giovane principe durante la cerimonia? Sua altezza Principe Imperiale oppure Monsignore……ma solo per il tempo della cerimonia, poi torna ad essere una persona qualunque di cui si perde la traccia.  L’ impero é finito, ma la storia continua.