Cari amici, sono a Langherud, sempre al Nord dell’Iran, nella regine di Ghilan.
Mi trovo in mezzo ai campi di riso in un villaggio non tanto lontano dal mar Caspio.
E’ passata l’ora del pranzo e fa molto caldo ed è per questo che si vedono pochi lavoratori nei campi. Loro, di solito, camminano nei campi gonfi d’acqua e lavorano inchinandosi sotto il sole e la pioggia. E’ un lavoro faticoso, ma ci sono dei contadini che si occupano di questo. Il riso ha un ruolo principale nella cucina iraniana quindi per me era importante testimoniare una parte del lavoro impiegato per produrlo.