La storia dell’abito tradizionale delle donne cinesi

Dalla grande cinematografia alla reinterpretazione nella moda, l’omaggio al tipico abito tradizionale delle donne cinesi.

È il Qipao, abito lungo con spacchi laterali sulla gonna in seta, con motivi floreali. La leggenda racconta che nei pressi del lago Jinbo vivesse una bellissima giovane pescatrice. Trovando scomode le sue vesti larghe e lunghe per pescare, realizzò un abito dalla forma tubolare con profondi spacchi sulla gonna che le consentiva di rimboccare la parte anteriore.

La giovane pescatrice diventerà poi la moglie dell’imperatore. Ci piace il lieto fine ma la storia più realistica è quella che attribuisce la nascita dell’abito all’epoca dei Manciù.
Il Qipao resta, in ogni caso, il simbolo di eleganza e bellezza della donna cinese.