Vento di Persia

L’Iran raccontato da Atineh Daroosi direttamente da Tehran. Una voce femminile nel vento di Persia.

 

Taaziyeh

Taaziyeh

Considerando la varietà delle tradizioni in ogni cultura, questa settimana vediamo insieme lo spettacolo chiamato Taaziyeh.Nel calendario lunare ci sono due mesi, il Moharram e Safar, che sono particolarmente importanti per gli Sciiti. Oggi vorrei condividere con voi,...

Anche questo passerá

Anche questo passerá

Questa settimana vorrei leggervi una storiella che ha dato origine a un proverbio persiano: "anche questo passerà".E' una storia che ho scelto dal libro fiabe persiane scritto in italiano e pubblicato in Iran.E dopo questo post, vorrei chiedervi quante volte vi sarà...

Rianimiamo le tradizioni

Rianimiamo le tradizioni

Considerando la varietà delle tradizioni in ogni cultura, questa settimana vediamo insieme lo spettacolo chiamato Taaziyeh.Nel calendario lunare ci sono due mesi, il Moharram e Safar, che sono particolarmente importanti per gli Sciiti. Oggi vorrei condividere con voi,...

Sedicesima città più grande al mondo…dall’alto

Sedicesima città più grande al mondo…dall’alto

Questa settimana vorrei leggervi una storiella che ha dato origine a un proverbio persiano: "anche questo passerà".E' una storia che ho scelto dal libro fiabe persiane scritto in italiano e pubblicato in Iran.E dopo questo post, vorrei chiedervi quante volte vi sarà...

Kuhrang a tratti

Kuhrang a tratti

E' incredibile quanta varietà può esistere in un territorio. Viaggio per conoscere sempre di più le diverse culture esistenti nel mio paese, ma questa volta non era necessario allontanarmi tanto dalla mia città.E’ bastato andare alla fiera di Tehran e vedere da vicino...

Campeggio a Kuhrang

Campeggio a Kuhrang

  I nomadi Bakhtiyari durante l'estate soggiornano nella zona di Kuhrang a Shahr-e Kord. E’ la zona più fresca durante i mesi estivi. Qui scorre acqua frizzante, circondata dalle montagne. Per stare freschi e visitare i nomadi, ci siamo andati. Per il soggiorno...

Sulle montagne sorge il sale…

Sulle montagne sorge il sale…

Sapete qual è la sedicesima città più grande nel mondo? E' la mia città! Questa settimana venite con me e contempliamo insieme il panorama migliore della città. Per sorprendere due dei nostri amici e nello stesso tempo organizzare una festicciola nella natura per loro...

Bazar di Natanz in miniatura

Bazar di Natanz in miniatura

Accanto alla moschea Jamé che abbiamo visto insieme, la settimana scorsa, esiste un museo in miniatura. Il dirigente e creatore è il Sig. Tavasolian che è nato e cresciuto a Natanz. Negli ultimi otto anni si è dedicato a creare queste opere d'arte in miniatura, usando...

Un altro capolavoro archittetonico: la moschea Jamé di Natanz

Un altro capolavoro archittetonico: la moschea Jamé di Natanz

Siamo sempre a Natanz, alla moschea Jamé, accanto ai quattro archi che abbiamo visto la settimana scorsa. La moschea durante gli anni ha subito diverse cambiamenti, secondo lo stile archittettonico preferito dalle diverse dinastie. Quello che vediamo oggi è l'utima...

Visitiamo insieme il Chahartaq Sasanide

Visitiamo insieme il Chahartaq Sasanide

In mezzo a una valle circondato dalle montagne, sulla via Tehran – Isfahan, esiste un villaggio chiamato Natanz, in cui abbiamo visitato il Chahartaq Sasanide. Cosa è un Chahartaq, mi chiederete? Una costruzione composta da quattro archi, dove un tempo si pregava...

Nel cuore della natura iraniana

Nel cuore della natura iraniana

Nel cuore della natura con meE' estate ed è tempo di viaggiare! Questa volta abbiamo deciso di andare a riposarci nella natura quindi abbiamo scelto un posto in un villaggio sulle montagne che si chiama "Fara Rud" (in italiano vuol dire "sul fiume"). In questo luogo...

Lungo Karoon

Lungo Karoon

Cari amici di blog questa settimana mi accompagnate lungo il fiume Karoon. Nasce dalla catena dei monti Zagros. Come tante altre risorse d'acqua in Iran ha una superficie più bassa rispetto al terreno e per provvedere acqua per l'agricoltura della zona sono state...

Viaggiamo nel tempo insieme al castello di Chaleshtor

Viaggiamo nel tempo insieme al castello di Chaleshtor

Questa settimana vorrei leggervi una storiella che ha dato origine a un proverbio persiano: "anche questo passerà".E' una storia che ho scelto dal libro fiabe persiane scritto in italiano e pubblicato in Iran.E dopo questo post, vorrei chiedervi quante volte vi sarà...

Ponte Zamankhan, ieri e oggi

Ponte Zamankhan, ieri e oggi

La regione di Charmahal-o Bakhtiyan, che si trova ad ovest dell'Iran, da  anni ospita due grandi famiglie nomadi dell'Iran: Qashqayi e Bakhtiyari. I Qashqayi, per poter passare il fiume, hanno costruito il ponte di Zamankhan e il nome deriva da chi l'ha commissionato,...

Choqazanbil… da scoprire vivamente

Choqazanbil… da scoprire vivamente

Alcune settimane fa, volevo farvi vedere il video di un posto meraviglioso, chiamato Choqazanbil, ma a causa dei problemi tecnici, solo questa settimana ci sono riuscita. Ci tenevo molto, cari amici di blog, a condividere con voi l'atmosfera di questo luogo, dormiente...

Esplorazioni sul percorso (parte II)

Esplorazioni sul percorso (parte II)

In mezzo a una valle circondato dalle montagne, sulla via Tehran – Isfahan, esiste un villaggio chiamato Natanz, in cui abbiamo visitato il Chahartaq Sasanide. Cosa è un Chahartaq, mi chiederete? Una costruzione composta da quattro archi, dove un tempo si pregava...

Esplorazioni lungo il percorso

Esplorazioni lungo il percorso

Se siete in viaggio, fate parte di quel gruppo di persone che pensa solo di arrivare a destinazione oppure fate parte dell'altro, che ama fare delle soste e godere anche il percorso. Io appartengo al secondo gruppo e il video che state per vedere ne è una piccola...

Si sposano…all’iraniana

Si sposano…all’iraniana

Quanto possono essere difficili da costruire i ponti? Quanto possono essere importanti?In un'altra tappa sempre sulla strada di Firuzkuh, siamo arrivati al Ponte "Veresk", in piedi da quasi 80 anni e che per la sua storia viene chiamato anche il Ponte della...

Qui producevano zucchero circa 1500 anni fa

Qui producevano zucchero circa 1500 anni fa

Venite con me e  andiamo nei dintorni del villaggio di Sar aqa Seyed, di cui vedremo anche la settimana prossima. Visitiamo oggi  una fonte salata con la lavorazione del sale, che deriva da questa sorgente. Il sistema delle vasche, sulla discesa, dove l'acqua salata...

Pamenar…Dez…gli italiani

Pamenar…Dez…gli italiani

In mezzo a una valle circondato dalle montagne, sulla via Tehran – Isfahan, esiste un villaggio chiamato Natanz, in cui abbiamo visitato il Chahartaq Sasanide. Cosa è un Chahartaq, mi chiederete? Una costruzione composta da quattro archi, dove un tempo si pregava...

Melodia per le strade

Melodia per le strade

Siamo sempre a Natanz, alla moschea Jamé, accanto ai quattro archi che abbiamo visto la settimana scorsa. La moschea durante gli anni ha subito diverse cambiamenti, secondo lo stile archittettonico preferito dalle diverse dinastie. Quello che vediamo oggi è l'utima...

È colpa nostra ciò che capita a noi!

È colpa nostra ciò che capita a noi!

 Carissimi amici, so che per questa settimana avevo promesso di portarvi a Zigurat ma un problema tecnico, me lo ha impedito! Sono dispiaciuta!Invece vi ho preparato un'altra stroriella, tratta da un proverbio iraniano.Ora ascoltiamola insieme!

Choqazanbil, anni e anni di preghiera

Choqazanbil, anni e anni di preghiera

Secondo me la preghiera oppure l'invio di ogni tipo di energia lascia il suo effetto nell'ambiente circostante.  Forse è questo il motivo per cui mi sento più tranquilla dopo aver acceso una candela in chiesa. E' proprio questa la sensazione che ho provato in questo...

Andiamo alla prigione

Andiamo alla prigione

E' incredibile quanta varietà può esistere in un territorio. Viaggio per conoscere sempre di più le diverse culture esistenti nel mio paese, ma questa volta non era necessario allontanarmi tanto dalla mia città.E’ bastato andare alla fiera di Tehran e vedere da vicino...

Tekiye, nel cuore del baazar

Tekiye, nel cuore del baazar

In ogni bazaar iraniano batte un cuore dentro il quale si trova Tekiye, che era il luogo dove si svolgevano le cerimonie e le riunioni sociali, ma ormai viene usato di più per le cerimonie di lutto specialmente quelle del mese di Moharram.Visto che nell'architettura...

Nowruz alle porte! (part II)

Nowruz alle porte! (part II)

Quanto possono essere difficili da costruire i ponti? Quanto possono essere importanti?In un'altra tappa sempre sulla strada di Firuzkuh, siamo arrivati al Ponte "Veresk", in piedi da quasi 80 anni e che per la sua storia viene chiamato anche il Ponte della...

Buon 1398! Un’altra primavera, un altro anno nuovo! (Parte I)

Buon 1398! Un’altra primavera, un altro anno nuovo! (Parte I)

Se siete in viaggio, fate parte di quel gruppo di persone che pensa solo di arrivare a destinazione oppure fate parte dell'altro, che ama fare delle soste e godere anche il percorso. Io appartengo al secondo gruppo e il video che state per vedere ne è una piccola...

Siamo donne e ne siamo fiere.

Siamo donne e ne siamo fiere.

Il villaggio Sar aqa seyed si trova alla fine di una strada che passa per le montagne. E' dove una parte dei nomadi Bakhtiyari hanno scelto per stabilirsi. Ciò non impedisce loro di conservare alcune delle loro tradizioni, come avere le tende. La vita quotidiana è...

Un paradiso in mezzo del deserto

Un paradiso in mezzo del deserto

Alcune settimane fa, volevo farvi vedere il video di un posto meraviglioso, chiamato Choqazanbil, ma a causa dei problemi tecnici, solo questa settimana ci sono riuscita. Ci tenevo molto, cari amici di blog, a condividere con voi l'atmosfera di questo luogo, dormiente...

Bella Raana, questa canzone parla di te

Bella Raana, questa canzone parla di te

Quanto possono essere difficili da costruire i ponti? Quanto possono essere importanti?In un'altra tappa sempre sulla strada di Firuzkuh, siamo arrivati al Ponte "Veresk", in piedi da quasi 80 anni e che per la sua storia viene chiamato anche il Ponte della...

Venite con me a fare una passeggiata

Venite con me a fare una passeggiata

Dove facciamo questa passeggiata? A Yazd, più precisamente in un quartiere di Yazd, chiamato Fahadan.Un tempo ci vivevano solo le persone benestanti della città, così si  racconta. Ormai è la parte più antica della città diventata il patrimonio Unesco nel 2017 (di cui...

Gli Innamorati mitici

Gli Innamorati mitici

“Shah Nameh”, un libro di poesia scritto da Ferdowsi. E'  il libro tramite il quale Hakim salvaguardò il persiano scrivendolo, durante l'invasione araba.La traccia che state per ascoltare è una piccola recitazione di un brano d'amore, esattamente, quando per la prima...

Mitologia, Storia e religione: tutto su Monte Uscida!

Mitologia, Storia e religione: tutto su Monte Uscida!

Si erge in piedi in mezzo al lago Hamoon o Kiyanesse. Per anni e anni ha avuto il suo ruolo nella storia. Il Monte Uscida o come viene chiamato oggi Khaje, è un monte che racconta diverse storie, specialmente nelle diverse religioni.Si dice che la mitica battaglia fra...

DANZIAMO ALL’AZERA

DANZIAMO ALL’AZERA

Accanto alla moschea Jamé che abbiamo visto insieme, la settimana scorsa, esiste un museo in miniatura. Il dirigente e creatore è il Sig. Tavasolian che è nato e cresciuto a Natanz. Negli ultimi otto anni si è dedicato a creare queste opere d'arte in miniatura, usando...

Cosa ci racconta una città sepolta dalla polvere

Cosa ci racconta una città sepolta dalla polvere

Questa settimana vorrei leggervi una storiella che ha dato origine a un proverbio persiano: "anche questo passerà".E' una storia che ho scelto dal libro fiabe persiane scritto in italiano e pubblicato in Iran.E dopo questo post, vorrei chiedervi quante volte vi sarà...

“Ghel Afshan”, un fenomeno geologico

“Ghel Afshan”, un fenomeno geologico

Premetto che non sono un geologo e non so quante siano le modalità tramite le quali le montagne nascono. Ma sono testimone del fenomeno di "Ghel Afshan" dal quale si generano le montagne cosiddette “marziane”. In mezzo agli strati geologici sono presenti diverse...

Saliamo sulle “Lenj”

Saliamo sulle “Lenj”

Arrivati al porto di Konarak, nella provincia iraniana del Sistan e Baluchistan, siamo andati a fare un giro in mezzo alle "Lenj", in italiano lance, per vedere da vicino queste magnifiche imbarcazioni  di legno che diventano la casa dei pescatori quando vanno in mare...

Chi sono i Gando?

Chi sono i Gando?

  Tra le creature del bosco e del lago i coccodrilli sono, da sempre e per me, le più spaventose. Nella regione iraniana del Sistan e Baluchistan , durante il nostro viaggio verso Iranshahr, ci siamo fermati in un centro di allevamento di una specie rara di...

Melodia d’amore da Sistan

Melodia d’amore da Sistan

Trovarmi  nella regione del Sistan e Baluchistan e, in particolare, il  contatto diretto con la cultura locale è stata una delle esperienze più belle della mia vita. In questa vasta provincia nella parte sud-orientale dell'Iran ho visto le diverse etnie convivere in...

Musica Baluch, un’altra meraviglia del mio Paese

Musica Baluch, un’altra meraviglia del mio Paese

La provincia di Sistan e Baluchistan è un'area poco conosciuta dell'Iran. Questa provincia si trova a sud-est e ha i confini con l' Afganistan e il Pakistan. A causa delle condizioni ambientali e sociali e politiche, è considerata una zona non "sicura" da visitare. ...

Balliamo insieme la danza curda!

Balliamo insieme la danza curda!

Alcune settimane fa, volevo farvi vedere il video di un posto meraviglioso, chiamato Choqazanbil, ma a causa dei problemi tecnici, solo questa settimana ci sono riuscita. Ci tenevo molto, cari amici di blog, a condividere con voi l'atmosfera di questo luogo, dormiente...

Deserto unico nel cuore d’Iran

Deserto unico nel cuore d’Iran

L’Iran è noto per i suoi diversi climi, e con me avete visto le montagne, il mare, il bosco... Questa volta andiamo nel deserto, ma non un deserto qualunque, come noterete anche nel video.Quando ho girato il video, mi avevano spiegato male, ma ora vi svelo il vero...

Metro di Tehran oppure piccolo bazaar

Metro di Tehran oppure piccolo bazaar

Sui treni della metro oppure lungo i binari non è per niente strano vedere  venditori con oggetti trasportabili di ogni tipo. Hanno una creatività incredibile  nell'arte della vendita e presentano i loro prodotti, cantando e intonando versetti ritmici. Ci si trova,...

“Street food” per le strade di Tehran

“Street food” per le strade di Tehran

Oggi vi porto per le strade di Tehran per dare un'occhiata a cosa si vende sulle bancarelle quando il tempo comincia a fare freddo. Sulla strada vicino a casa mia, ogni giorno passo davanti alla bancarella che vedete nel video. Le  fave e le barbabietole bollite sono...

L’oceano di nuvole, viaggiando a Filband!

L’oceano di nuvole, viaggiando a Filband!

“Filband” è un villaggio sulle montagne  di Alborz e si trova nella regione di Mazandaran, a nord dell'Iran. Ci si arriva, uscendo dalla strada di Harraz, percorrendo una stradina in mezzo alle montagne e sempre  risalendo. E' una delle mete più amate, specialmente,...

Tasbih. Uno strumento per esprimere la devozione a Dio in Islam

Tasbih. Uno strumento per esprimere la devozione a Dio in Islam

Le preghiere in ogni religione hanno le loro modalità e strumenti. Uno dei mezzi usati durante la preghiera in Islam è il Tasbih. Esso è simile al rosario ed è fatto di una serie di perle arrotondate dal fango cotto o di pietre colorate, che si stringono per...

Il fiore e l’usignolo

Il fiore e l’usignolo

Il villaggio Sar aqa seyed si trova alla fine di una strada che passa per le montagne. E' dove una parte dei nomadi Bakhtiyari hanno scelto per stabilirsi. Ciò non impedisce loro di conservare alcune delle loro tradizioni, come avere le tende. La vita quotidiana è...

Calzolaio con carrello

Calzolaio con carrello

Siamo abituati a vedere i calzolai che hanno le loro botteghe, ma, nella mia città, ci sono anche artigiani, la cui bottega, è solo un carrello, che si portano dietro, in giro per le strade. Questo video è stato girato da mio zio durante la sua visita a Tehran. Lo...

“Beraqs-a” (fallo ballare): una canzone pop-rock iraniana

“Beraqs-a” (fallo ballare): una canzone pop-rock iraniana

 Carissimi amici, so che per questa settimana avevo promesso di portarvi a Zigurat ma un problema tecnico, me lo ha impedito! Sono dispiaciuta!Invece vi ho preparato un'altra stroriella, tratta da un proverbio iraniano.Ora ascoltiamola insieme!

La torre di Milad, il simbolo della mia città

La torre di Milad, il simbolo della mia città

Questa settimana vi parlo da uno dei punti più alti della mia città, dove le code del traffico sembrano file di formiche con le luci accese. Dall’alto, ho potuto vedere un altro aspetto della mia adorata città. Unitevi a me per vedere questa scena bellissima di...

Muharram:  la tradizione del mese di lutto in Iran

Muharram: la tradizione del mese di lutto in Iran

La regione di Charmahal-o Bakhtiyan, che si trova ad ovest dell'Iran, da  anni ospita due grandi famiglie nomadi dell'Iran: Qashqayi e Bakhtiyari. I Qashqayi, per poter passare il fiume, hanno costruito il ponte di Zamankhan e il nome deriva da chi l'ha commissionato,...

Pic nic all’iraniana

Pic nic all’iraniana

  A noi iraniani piacciono la natura e il divertimento e la combinazione di questi due è la migliore soluzione per un fine settimana. Gli elementi per creare un pic nic ideale sono: la natura, la tranquillità, il cibo e ovviamente il pisolino dopo pranzo! Questi...

Fine delle vacanze

Fine delle vacanze

Il villaggio Sar aqa seyed si trova alla fine di una strada che passa per le montagne. E' dove una parte dei nomadi Bakhtiyari hanno scelto per stabilirsi. Ciò non impedisce loro di conservare alcune delle loro tradizioni, come avere le tende. La vita quotidiana è...

Diving-Golfo Persico

Diving-Golfo Persico

Venite con me e  andiamo nei dintorni del villaggio di Sar aqa Seyed, di cui vedremo anche la settimana prossima. Visitiamo oggi  una fonte salata con la lavorazione del sale, che deriva da questa sorgente. Il sistema delle vasche, sulla discesa, dove l'acqua salata...

Andiamo insieme al bosco Mirsissipi

Andiamo insieme al bosco Mirsissipi

In mezzo a una valle circondato dalle montagne, sulla via Tehran – Isfahan, esiste un villaggio chiamato Natanz, in cui abbiamo visitato il Chahartaq Sasanide. Cosa è un Chahartaq, mi chiederete? Una costruzione composta da quattro archi, dove un tempo si pregava...

La Moschea di Aqa Bozorg a Kashan

La Moschea di Aqa Bozorg a Kashan

Tramite questo video vi invito a scoprire insieme a me un esempio semplice di una moschea dell'epoca Qjar. La semplicità e la tranquillità di questa moschea sono due elementi che la classificano fra le mie moschee preferite. Grazie a Shayan, la ripresa è uscita meglio...

Upert: un posto in mezzo al verde e al giallo

Upert: un posto in mezzo al verde e al giallo

Quanto possono essere difficili da costruire i ponti? Quanto possono essere importanti?In un'altra tappa sempre sulla strada di Firuzkuh, siamo arrivati al Ponte "Veresk", in piedi da quasi 80 anni e che per la sua storia viene chiamato anche il Ponte della...

Pace nell’Imamzadeh Ibrahim, a pochi chilometri da Kashan

Pace nell’Imamzadeh Ibrahim, a pochi chilometri da Kashan

Non so spiegarmi perché nei luoghi santi, vicino alla santità del defunto, ci sia sempre un'atmosfera di pace. Alla fine di una giornata caldissima nella vicina cittadina di Kashan, siamo giunti in questo posto particolare e non turistico. Un luogo dove la gente...

Il Bazar di Kashan: che tipo di posto è un “Timce”?

Il Bazar di Kashan: che tipo di posto è un “Timce”?

Considerando la varietà delle tradizioni in ogni cultura, questa settimana vediamo insieme lo spettacolo chiamato Taaziyeh.Nel calendario lunare ci sono due mesi, il Moharram e Safar, che sono particolarmente importanti per gli Sciiti. Oggi vorrei condividere con voi,...

Un giro sul gommone. Lago Soha

Un giro sul gommone. Lago Soha

Sapete qual è la sedicesima città più grande nel mondo? E' la mia città! Questa settimana venite con me e contempliamo insieme il panorama migliore della città. Per sorprendere due dei nostri amici e nello stesso tempo organizzare una festicciola nella natura per loro...

Il mio primo campeggio: lago di Soha, un angolo di paradiso

Il mio primo campeggio: lago di Soha, un angolo di paradiso

  Durante il nostro viaggio a nord-ovest dell'Iran ho avuto l'occasione di fare il mio primo campeggio. Siamo arrivati in tarda serata e abbiamo montato le tende. Anche questa è stata un'esperienza nuova per me. Di notte, immersi nel buio che ci circondava, si...

Il ponte “Sospeso” più lungo del Medio Oriente

Il ponte “Sospeso” più lungo del Medio Oriente

Il ponte,che state per vedere nel filmato, si chiama in persiano “pol-e moalaq” che vuol dire: il ponte sospeso. A Meshkin Shahr, una cittadella  vicino ad Ardebil, nel nord-ovest dell'Iran, uno dei posti da visitare assolutamente è, proprio, questo ponte. Si dice che...

Mondiali 2018, Iran- 1, Marocco- 0

Mondiali 2018, Iran- 1, Marocco- 0

Nei Mondiali di Calcio l'Iran si trova in un gruppo che noi definiamo il “gruppo della morte” per la semplice ragione della presenza di squadre fortissime: la Spagna e il Portogallo. Abbiamo disputato la prima partita contro il Marocco e l'Iran ha vinto anche se il...

“Scializar”. I campi di riso

“Scializar”. I campi di riso

Cari amici, sono a Langherud, sempre al Nord dell'Iran, nella regine di Ghilan. Mi trovo in mezzo ai campi di riso in un villaggio non tanto lontano dal mar Caspio. E' passata l'ora del pranzo e fa molto caldo ed è per questo che si vedono pochi lavoratori nei campi....

La spiaggia di Ciamkhale, una delle più famose sul mar Caspio

La spiaggia di Ciamkhale, una delle più famose sul mar Caspio

Ancora dei giorni di festa in Iran, e io ne approfitto per visitare il mio bel paese e farvelo conoscere un po’ di più, cari amici del blog “I segreti di Matilde”. La mia prima tappa è Langherud, regione di Ghilan. Langherud è una delle cittadelle verdi lungo il mar...

Un percorso nei cibi

Un percorso nei cibi

La mia città, come sicuramente tante altre metropoli, cambia in continuazione. Uno dei cambiamenti per me più piacevoli è stato aggiungere a questa stradina la possibilità di diventare un piccolo mondo dei cibi. All'inizio era solo la presenza di qualche carrello, ma...

Alla scoperta di Gilan “parte 4”

Alla scoperta di Gilan “parte 4”

Alla fine del mio interessantissimo viaggio nel Nord dell'Iran, siamo arrivati ad Asalem, una cittadella, di cui, nel video, ho cercato di mostrarvi le immagini, ma a causa della nebbia  non ci sono riuscita. Tutto era buono, specialmente il kebab "Cenge". Alla fine...

Alla scoperta di Gilan-parte 3: la cascata di Vissadara

Alla scoperta di Gilan-parte 3: la cascata di Vissadara

La natura chiama l'essere umano, l'accoglie e gli dona tranquillità. Durante il mio viaggio nella regione meravigliosa di Gilan, sono vicina alla cascata, così bella che in tanti hanno deciso di trascorrere qui la festività di oggi. Che bello poter stare in mezzo alla...

Alla scoperta di Gilan – parte 2

Alla scoperta di Gilan – parte 2

 Mi trovo a “Sue Chaleh” (Chaleh in persiano vuole dire pozza). Sempre a Massal, scendendo verso il villaggio, ci siamo fermati in questo posto che ha una vista panoramica e molto apprezzata. Siamo risaliti lungo la collina e nonostante il percorso faticoso,  devo...

Alla scoperta di Gilan- parte 1

Alla scoperta di Gilan- parte 1

La natura chiama l'essere umano, l'accoglie e gli dona tranquillità. Durante il mio viaggio nella regione meravigliosa di Gilan, sono vicina alla cascata, così bella che in tanti hanno deciso di trascorrere qui la festività di oggi. Che bello poter stare in mezzo alla...

Il Museo della Musica di Isfahan

Il Museo della Musica di Isfahan

Un assaggio della musica tradizionale iraniana. Due amici, dopo aver viaggiato in tutto il Paese per raccogliere diversi strumenti musicali, decidono di metterli in mostra. Il risultato: nasce il museo della musica di Isfahan. Al museo della musica, un luogo...

Il tetto di Theran

Il tetto di Theran

Non tutti sanno che Tehran siede ai piedi delle montagne Alborz, un vero paradiso per gli amanti dello sci. Alcune piste raggiungono vette più alte delle Alpi. Stiamo parlando di 3600 metri. L'aria asciutta, che proviene dal deserto e che accarezza le montagne, fa in...

Viaggio ad Haykashen, cittadella armena nel mar caspio iraniano

Viaggio ad Haykashen, cittadella armena nel mar caspio iraniano

Un assaggio della musica tradizionale iraniana. Due amici, dopo aver viaggiato in tutto il Paese per raccogliere diversi strumenti musicali, decidono di metterli in mostra. Il risultato: nasce il museo della musica di Isfahan. Al museo della musica, un luogo...

Capodanno iraniano nella città di Isfahan con Atineh.

Capodanno iraniano nella città di Isfahan con Atineh.

La scorsa settimana si è sposata una delle mie care amiche. Devo dire che era la terza volta che partecipavo a un matrimonio all'iraniana originale! Considerando che sono di origine armena e abbiamo una tradizione diversa.Vi scrivo della mia esperienza: la sposa la...

CHAHARSHANBEH SURI. Il rito del ‘salto sul fuoco’

CHAHARSHANBEH SURI. Il rito del ‘salto sul fuoco’

  Manca meno di una settimana a Nowruz, il nostro capodanno, il 21 marzo. E come in altre culture ci sono diverse tradizioni per arrivare al nuovo anno. Chaharshanbe Suri (persiano: چهارشنبهسوری) è una di queste: un festeggiamento alla vigilia dell’ultimo...

Balal, il mais cotto al forno

Balal, il mais cotto al forno

 Carissimi amici, so che per questa settimana avevo promesso di portarvi a Zigurat ma un problema tecnico, me lo ha impedito! Sono dispiaciuta!Invece vi ho preparato un'altra stroriella, tratta da un proverbio iraniano.Ora ascoltiamola insieme!

“Miginc” quando la quaresima arriva a meta del suo percorso

“Miginc” quando la quaresima arriva a meta del suo percorso

  “Miginc” quando la quaresima arriva a metà del suo percorso. Sicuramente siete familiari con il concetto di quaresima, vorrei invitarvi  per un’altra volta  a dare un’occhiata nella comunità armeno-iraniana, a cui appartengo, per farvi conoscere meglio le...

Cerimonia alla corte di Shah Abbass primo

Cerimonia alla corte di Shah Abbass primo

  Ad Isfahan famosa come la città di mille e una notte, ci sono diverse storie. Una di queste è raccontata dalla pittura su una delle mura del palazzo Chehel Sotun, oppure palazzo delle quaranta colonne. In questa pittura si possono notare le caratteristiche...

La semplice quotidianità iraniana

La semplice quotidianità iraniana

  Immagina che siamo a Tehran, nella zona est della città. Ci troviamo davanti a un forno, dove si prepara il tradizionale pane “Bar Bari”. I forni, in generale preparano il pane fresco 3 volte al giorno: al mattino presto, a mezzogiorno e di sera. Gli iraniani,...

Sepandārmazgān – il giorno dell’amore persiano

Sepandārmazgān – il giorno dell’amore persiano

Ormai a Febbraio è nota la festa di San Valentino, il giorno in cui l'amore viene festeggiato, scambiandosi regali. In Iran, come nel resto del mondo, questa festa è molto popolare. Ma ciò che soprattutto gli iraniani non sanno, è che diversi secoli fa, nella cultura...

Teheran si veste di bianco

Teheran si veste di bianco

Secondo me la preghiera oppure l'invio di ogni tipo di energia lascia il suo effetto nell'ambiente circostante.  Forse è questo il motivo per cui mi sento più tranquilla dopo aver acceso una candela in chiesa. E' proprio questa la sensazione che ho provato in questo...

Pazyryk, il tappeto più antico del mondo

Pazyryk, il tappeto più antico del mondo

In un fine settimana di primavera, ho avuto l'opportunità di ritornare a Isfahan, la città di mille e una notte. Questa volta ho cercato di godermi la città senza un programma preciso e, nel girovagare, alla ricerca di un posticino dove mangiare, sono giunta davanti a...

Cattedrale di “Amna Perkich” detto Vank a Jolfa di Isfahan

Cattedrale di “Amna Perkich” detto Vank a Jolfa di Isfahan

Secondo me la preghiera oppure l'invio di ogni tipo di energia lascia il suo effetto nell'ambiente circostante.  Forse è questo il motivo per cui mi sento più tranquilla dopo aver acceso una candela in chiesa. E' proprio questa la sensazione che ho provato in questo...

Daf, tra gli strumenti tradizionali della musica iraniana.

Daf, tra gli strumenti tradizionali della musica iraniana.

Il ponte,che state per vedere nel filmato, si chiama in persiano “pol-e moalaq” che vuol dire: il ponte sospeso. A Meshkin Shahr, una cittadella  vicino ad Ardebil, nel nord-ovest dell'Iran, uno dei posti da visitare assolutamente è, proprio, questo ponte. Si dice che...

La Valle di Stelle

La Valle di Stelle

Torniamo a Yazd, nel cuore del deserto Dasht-e Kavir per visitare il giardino Dolat Abadi, un giardino tipico iraniano: chiuso tra alte mura, la presenza dell'acqua e gli alberi. E' un patrimonio dell'Unesco e ha la torre di ventilazione più alta del mondo (50 metri)....

Festività a Tehran

Festività a Tehran

Di seguito al post della settimana scorsa, anche questa settimana condivido con voi, cari amici di Blog, alcune scene della bellissima zona di Kuhrang. Nel mezzo dell'estate non pensavo di poter trovare la neve e una freschezza incredibile senza dover salire tanto per...

Yalda, la notte più lunga dell’anno

Yalda, la notte più lunga dell’anno

Nel percorso del mio viaggio all'ovest d'Iran sono capitata in questa cittadella vicino a Shar-e Kord dove ho visitato un castello che era abitato fino a circa 80 anni fa. L'archittetura e l'arte usate per costruirlo sono uniche nel loro modo per via della...

Boschi di Harra, un ambiente pieno di meraviglia

Boschi di Harra, un ambiente pieno di meraviglia

Sull' Isola Qeshm, l’isola più grande d’Iran, che si trova sul Golfo Persico, si trovano dei meravigliosi boschi di Harra o Avicennia Marina, la presenza dei quali ha creato questa atmosfera incantevole sull’acqua azzurra del Golfo Persico. I boschi di Avicennia...

Sari Siroon Yar

Sari Siroon Yar

  Una canzone folcloristica : la melodia unica che trasmette la malinconia con cui un ragazzo innamorato racconta del suo amore per una ragazza delle montagne Circa un anno fa ho fatto un viaggio nel deserto di Mesr con i miei amici. Mentre eravamo in mezzo al...

SQUISITO DOLMA!

SQUISITO DOLMA!

Il ruolo e la figura della donna sono cambiati nell'arco degli anni in tutto il mondo, ma non contemporaneamente. Nel mio Paese la presenza delle donne nella società è cresciuta specialmente negli ultimi anni.  Evviva allora le donne e buona festa. Per questa...

Il terremoto che ha scosso i cuori

Il terremoto che ha scosso i cuori

Nel cuore della natura con meE' estate ed è tempo di viaggiare! Questa volta abbiamo deciso di andare a riposarci nella natura quindi abbiamo scelto un posto in un villaggio sulle montagne che si chiama "Fara Rud" (in italiano vuol dire "sul fiume"). In questo luogo...

Hammam Iraniani- I bagni pubblici iraniani

Hammam Iraniani- I bagni pubblici iraniani

Al giorno d'oggi non ci vuole tanto per fare la doccia, ma sempre è stato così? In Iran c'era l'usanza dei bagni pubblici presenti in ogni città. Vediamo come e dove la gente si lavava in Iran prima di avere le docce a casa! Forse meno persone sanno che gli Iraniani...

Le belle donne Qajare

Le belle donne Qajare

  Partendo da Meshkin Shar per Ardebil quasi alla metà della strada e deviando il percorso, siamo arrivati in un posto meraviglioso, in cima alla pianura. Abbiamo trovato un cimitero e alcune rocce che un tempo erano state le porte di un castello. La cosa che mi...

Paisly, un disegno popolare d’origine persiana

Paisly, un disegno popolare d’origine persiana

Oggi vi porto per le strade di Tehran per dare un'occhiata a cosa si vende sulle bancarelle quando il tempo comincia a fare freddo. Sulla strada vicino a casa mia, ogni giorno passo davanti alla bancarella che vedete nel video. Le  fave e le barbabietole bollite sono...

Casa di Borujerdi

Casa di Borujerdi

  “Miginc” quando la quaresima arriva a metà del suo percorso. Sicuramente siete familiari con il concetto di quaresima, vorrei invitarvi  per un’altra volta  a dare un’occhiata nella comunità armeno-iraniana, a cui appartengo, per farvi conoscere meglio le...

Calendario Solare – il calendario ufficiale dell’Iran

Calendario Solare – il calendario ufficiale dell’Iran

Il mio paese è una realtà multietnica. Questa sua caratteristica, secondo me, lo rende sempre più ricco. Anch'io appartengo a una di queste minoranze e ne vado fiera!Oggi vi invito a godere una danza semplice ma meravigliosamente bella, tipica delle zone nord-ovest,...

Hafez-e Shirazi (حافظ)  Il poeta persiano senza tempo

Hafez-e Shirazi (حافظ) Il poeta persiano senza tempo

 Mi trovo a “Sue Chaleh” (Chaleh in persiano vuole dire pozza). Sempre a Massal, scendendo verso il villaggio, ci siamo fermati in questo posto che ha una vista panoramica e molto apprezzata. Siamo risaliti lungo la collina e nonostante il percorso faticoso,  devo...

Colazione all’iraniana

Colazione all’iraniana

Si dice che la colazione sia il pasto più importante del giorno. Ci sono tanti modi di fare una colazione all’iraniana. La colazione è tipica in ogni paese e oggi vivendo in un “villaggio universale” ognuno ha la possibilità di conoscere e provare le abitudini...

La tomba di Ciro, il grande fondatore dell’Impero di Persia

La tomba di Ciro, il grande fondatore dell’Impero di Persia

In un fine settimana di primavera, ho avuto l'opportunità di ritornare a Isfahan, la città di mille e una notte. Questa volta ho cercato di godermi la città senza un programma preciso e, nel girovagare, alla ricerca di un posticino dove mangiare, sono giunta davanti a...

Persepoli

Persepoli

  Durante il nostro viaggio a nord-ovest dell'Iran ho avuto l'occasione di fare il mio primo campeggio. Siamo arrivati in tarda serata e abbiamo montato le tende. Anche questa è stata un'esperienza nuova per me. Di notte, immersi nel buio che ci circondava, si...

Il monastero di San Taddeo in Iran.

Il monastero di San Taddeo in Iran.

  Secondo il parere di alcuni storici il monastero di San Taddeo è la prima chiesa cristiana costruita nel mondo. San Taddeo fu uno dei dodici apostoli e arrivò fino in Medio oriente, sul territorio dell’ antica Persia governato dall'Impero Partico. In seguito...

Un viaggio ad Haykashen, una città armena semi-autonoma.

Un viaggio ad Haykashen, una città armena semi-autonoma.

I tappeti persiani sono noti in tutto il mondo sia per i disegni che la qualità. Il tappeto più antico del mondo che risale al V-IV secolo a.C., venne ritrovato in una tomba insieme agli altri oggetti nelle vicinanze dei Monti Altai (tra la Russia e la Mongolia...

Le donne iraniane…

Le donne iraniane…

Sapete qual è la sedicesima città più grande nel mondo? E' la mia città! Questa settimana venite con me e contempliamo insieme il panorama migliore della città. Per sorprendere due dei nostri amici e nello stesso tempo organizzare una festicciola nella natura per loro...

Mezza giornata alla piazza di Haft-e Tir

Mezza giornata alla piazza di Haft-e Tir

E' incredibile quanta varietà può esistere in un territorio. Viaggio per conoscere sempre di più le diverse culture esistenti nel mio paese, ma questa volta non era necessario allontanarmi tanto dalla mia città.E’ bastato andare alla fiera di Tehran e vedere da vicino...

I gioielli vegetali

I gioielli vegetali

  Un’altra giornata estiva calda a Tehran, un giorno festivo. Decido di fare una passeggiata al parco Qeytariyeh dove c’è un mercatino con delle bancarelle; venditori di cibi tipici, mantò, gioielli, antiquari, souvenir tradizionali, ecc. Da sempre i gioielli in...

Sono Atineh. Qui mi conoscete come “il vento di Persia”. Nata e cresciuta in Iran ma non iraniana cento per cento,appartengo alla minoranza più grande degli armeni cristiani.Ho frequentato le scuole armene avendo la possibiltà di studiare i corsi extra della mia lingua materna.Sono fiera di conoscere la mia lingua e cultura materna a un buon livello.

Per continuare gli studi ho scelto il corso “lingua e traduzione italiana”, mi sono laureata con un voto abbastanza alto. Ho potuto ottenere la borsa di studio per essere nell’ambiente e stare in Italia per 6 mesi da parte del Ministero degli Affari Esteri d’Italia. In Italia ho superato il livello C2 all’Università per gli Stranieri di Perugia dove dopo mi sono iscritta al corso magistrale “Insegnamento della lingua italiana agli stranieri”. Ho vissuto quasi 6 anni in Italia, la maggior parte a Perugia, la mia seconda città preferita nel mondo.

La mia esperienza in Italia è stata unica nel suo genere e veramente ho avuto il piacere di essere in contatto con la gente che mi ero impegnata per diversi anni a imparare la loro lingua e cultura.

Dopo aver finito gli studi sono tornata in Iran. La mia priorità come lavoro era insegnare la lingua italiana specialmente al livello accademico ma non sempre la verità concorda con le nostre aspettattive. Ora insegno la lingua italiana in privato oppure negli istituti, e anche sono impiegata in un’agenzia dei viaggi che si occupa solo dell’incoming specialmente dall’Italia e dalla Francia. Il fatto è che adoro entrambi i miei lavori. In uno posso trasmettere tutto quello che ho imparato nei diversi anni a chi ha la passione di conoscere un’altra cultura come quella italiana e questo è molto soddisfacente;nell’altro faccio conoscere il mio paese agli Italiani che desiderano conoscere Iran e gli Iraniani da vicino.