Mi sono presa una pausa di una settimana perché dopo un anno sono finalmente tornata in Italia a trovare i miei genitori, le mie sorelle, i nipoti e gli amici che in questi mesi di restrizioni e distacco forzato mi sono mancati moltissimo. Ora sono a Belluno, tra le Dolomiti, dove sono nata, dove si trovano le mie radici, ma oggi voglio raccontare ancora del paese in cui vivo e lavoro da dieci anni e lo spunto l’ho preso dai paesaggi che mi scorrevano davanti agli occhi durante il viaggio verso l’Italia. La Repubblica Ceka non è solo Praga, è un fazzoletto di terra al centro dell’Europa caratterizzato da dolci colline ricoperte da boschi e radure nella Boemia settentrionale che lasciano il posto a prati verdi, alberi da frutto e vigneti a sud in Moravia.

Confesso di non aver mai visitato le regioni orientali del paese ma nel futuro prometto di allargare i miei orizzonti, di scoprire i piccoli paesi e le cittadine dove la vita è profondamente diversa dalla Capitale. Così nella monotonia di un lungo viaggio, guardando fuori dal finestrino, incomincio a fantasticare a far volare la mia fantasia di fronte ad un panorama fiabesco! Cari amici queste sono le foreste dei Fratelli Grimm! Ecco che mi passano davanti Hansel e Gretel e vedo già tra gli alberi la casetta di marzapane delle strega che ad un secondo sguardo si trasforma in una villetta di mattoni dalla cui finestrella si affaccia il muso famelico di un lupo con una cuffietta da notte che aspetta una bimba vestita di rosso. Improvvisamente da una minuscola porticina escono sette nanetti con gli arnesi da lavoro è una graziosa ragazza li saluta mentre da lontano un giovanotto magro e allampanato saltella suonando un piffero seguito da un gruppo di bambini ipnotizzati dalla musica.

E in un attimo arriviamo al confine, siamo in Austria, le stesse foreste sono più ordinate, quasi definite con righello e squadretta, le radure diventano pascoli e la casetta una moderna fattoria. Qualche tempo fa una cara amica italiana ,che realizza bellissimi costumi per le produzioni cinematografiche più conosciute, mi ha raccontato che la sua più grande soddisfazione è stata la creazione dei sontuosi abiti indossati da Monica Bellucci nel film “ I Fratelli Grimm e l’incantevole strega” girato interamente in Repubblica Ceka. “ Ovviamente Hollywood ha cercato le ambientazioni originali delle fiabe!” ho affermato sicura di avere una risposta affermativa. “No!”-mi ha risposto – è stato girato tutto in studio!”

 

 

www.sanipeople.com