Fabrizio Caramagna scrive aforismi e si definisce “un ricercatore di meraviglie”. Come mestiere gli sarebbe piaciuto riparare bolle di sapone scoppiate, io invece ne ho solo fotografate alcune.

Vi lascio con le sue parole e qualche scatto.

“Restai a lungo seduto, gli occhi persi nella contemplazione delle bolle di sapone che salivano in cielo. Se avessi potuto scegliere un mestiere, avrei voluto riparare tutte le bolle di sapone scoppiate. Nessun altro mestiere mi sembrava più necessario e più giusto.”