Cari amici, oggi vi consiglio un libro di narrativa che ho letteralmente divorato durante l’estate. L’autore è lo psichiatra francese, Emmanuel Venet. Il titolo del volume è Fila dritto, gira in tondo “. In francese invece: “Marcher droit, tourner en rond”. Questo libro tratta l’argomento dell’Asperger, una forma di autismo. E’una patologia che ho vissuto e conosciuto a livello professionale per parecchi anni dedicandomi al mondo dell’handicap. L’autore racconta come spesso ci nascondiamo in ruoli lontani dalla realtà, fingiamo e ci nascondiamo in un mondo finto e chiuso. Nel libro il narratore e protagonista ha la sindrome di Asperger e uno dopo l’altro demolisce molti tabù della nostra società. Un personaggio scomodo, strambo che con ironia e lingua pungente racconta tutti gli aneddoti scabrosi della sua famiglia. E’ un libro che fa sorridere e fa riflettere. Offre il pretesto per dimostrare che spesso nella vita si recita e si finge con insana ipocrisia. Il pazzo ( considerato così dai membri della sua famiglia) è l’unico sano. Genuino. Vero.
174 pagine che si leggono con molto interesse e tutto d’un fiato.Ve lo consiglio!