Oggi desidero descrivervi una mattinata, che ho trascorso insieme alla mia famiglia, nel pieno centro di Roma, tra le sue magnifiche vie, nei pressi di Piazza del Popolo. A piedi, abbiamo raggiunto vari luoghi storici.
Infine stremati, abbiamo deciso di riposarci e fermarci nel ristorante di tipica cucina romana.
Da “Alfredo” abbiamo gustato piatti prelibati:
4 versioni di carciofo alla romana e le sue fettuccine fatte in casa, ribattezzate le fettuccine all’Alfredo, in bianco e condite con una salsa al burro pazzesca. Erano veramente saporite e buonissime.
Siamo stati in compagnia dei proprietari del posto, persone amabili e nostri amici storici. Abbiamo concluso con un buon dessert e poi abbiamo deciso di fare shopping. Nei negozi del centro i ragazzi si sono provati vari capi di abbigliamento.
All’improvviso li ho visti più grandi: lei con i suoi tubini e lui con le giacche da uomo…Che strana sensazione! Che belli però!

Ci siamo divertiti a fare prove e a indossare anche cose improbabili. Il buon senso ha poi prevalso e abbiamo fatto acquisti utili per la stagione invernale e per le giornate scolastiche. Nel rincasare siamo però passati davanti a un negozio, che mi è sempre piaciuto. Sono entrata e ho provato una bizzarra collezione di cappelli in lana. Non vi dico, i commenti dei miei figli… divertiti dalla loro mamma giocosa. Ho provato cappellini con le piume, anni Trenta, poi quelli in lana cotta ed infine quelli in lana con pietre applicate o arricchiti da grandi fiocchi. Alla fine ho ordinato, un cappellino nero, fatto su misura. E’ una cuffietta molto pratica, che indosso con molta gioia, adatta per le giornate fredde e quelle umide. Sono stata felice di aver trascorso una giornata, tutta per noi, con la mia famiglia, che è la vera forza del mio vivere. Belli i miei figli e sempre splendido quel mio marito con il quale rido, mi confronto, ci amiamo, ci scontriamo e poi ci ritroviamo sempre. Ecco qui, una domenica in famiglia, della vostra amata Lilli.