Si parla solo di Covid19, i casi aumentano, in Francia nelle ultime 24 ore ben 357 nuovi pazienti in rianimazione, ci stiamo avvicinando alle cifre dello scorso aprile, in piena prima ondata. La situazione sta sfuggendo di mano, i positivi raddoppiano ogni giorno e il tracciamento previsto si rivela difficile da attuare. Se aumentano i positivi lo si deve soprattutto al fatto che aumentano le persone che fanno il tampone, la Francia vanta un milione di test alla settimana, quindi é chiaro che più persone vengono sottoposte al test e più aumenta il numero di positivi. Ogni stato ha la sua politica in base ai numeri di tamponi effettuati, quindi risulta difficile poter paragonare i dati. Ne risulta una visione forse allarmistica all’eccesso. Ok i positivi, ma poi dovremmo analizzare quanti fra questi sono asintomatici, quanti sono malati e a quale livello.

I posti letto in rianimazioane sono poco più di 5000 a livello nazionale, dopo la prima ondata il ministro della salute aveva dichiarato che ne avrebbe sbloccati oltre 10000….ooops! Anche una non brava in matematica trova che la differenza é enorme!

Senza contare il problema legato alla mancanza di personale negli ospedali. Mancava anche lo scorso marzo, ma a quanto pare abbiamo avuto tante dimissioni da parte del personale ospedaliero negli ultimi mesi. Due giovedì fa c’é stato anche uno sciopero indetto dagli infermieri…..i nodi non sciolti tornano al pettine!

Siamo anche nel bel mezzo delle vacanze scolastiche, famiglie in viaggio in Francia (chi ha avuto coraggio e voglia di partire), quindi contagi ad oltranza. La differenza con qualche mese fa é che oramai il virus si é propagato su tutta la Francia, si tende a non parlare più di zone più a rischio di altre.

Domani sera il presidente Macron ci comunicherà le nuove restrizioni per l’aumento dei malati di Covid 19.

Sappiamo già che gli sono state sottoposte 3 possibilità :

1) confinamento generale, ossia tutta la Francia

2) confinamento locale, le zone considerate più a rischio

3) rinforzo del coprifuoco. La proposta é di mettere un coprifuoco in settimana alle 19h in settimana e confinamento per tutti l’intero weekend.

Ecco cosa ci aspetta, una di queste tre alternative sarà approvata entro mercoledì ed entrerà in vigore probabilmente qualche giorno dopo. Ambarabà cici cocco…..quale sceglierà il nostro presidente Manuel Macron?